La lettera formale è un tipo di missiva utilizzata in svariati contesti utile a creare una comunicazione formale tra due interlocutori che, nella maggior parte dei casi, non si conoscono e necessitano di mantenere un certo tono distaccato.

Ci sono alcune cose propedeutiche da sapere per imparare come scrivere una lettera formale e come redigere una risposta per una lettera formale.

Chi scrive una lettera formale

Potenzialmente tutti possono scrivere una lettera formale, da quella che un ragazzo invia quando intende proporsi per un lavoro a quella prettamente professionale, che può essere utilizzata in vari contesti; così come differenti sono le occasioni di utilizzarle per una comunicazione più istituzionale.

Quando si scrive una lettera formale

Se vi state chiedendo quando usare una lettera formale è probabilmente perché avete bisogno di scriverne una.

Si scrive una lettera formale ogni qual volta abbiamo bisogno di metterci in contatto con una persona che ricopra un ruolo di particolare importanza all’interno di un’agenzia, un’ente, un’istituzione o qualora intendiamo riferirci all’organizzazione in quanto tale perché non sappiamo chi potrà soddisfare la nostra richiesta.

In altre parole si tratta di quelle volte in cui vogliamo contattare qualcuno per il ruolo professionale che ricopre in un dato contesto: quando, ad esempio, intendiamo parlare con il sindaco della nostra città, o con il preside della scuola di nostro figlio.

Ecco a seguire una serie di contesti in cui può essere usata una lettera formale:

 

Come si scrive una lettera formale

Perché si scrive una lettera formale

La discussione relativa al motivo che si cela dietro questa modalità di scrittura è controversa. Infatti, sebbene da un lato la lettera formale imponga un dato vocabolario non comune al linguaggio di tutti i giorni, tende a fornire un linguaggio omogeneo capace di rendere più pratica e veloce la comunicazione.

Si può inoltre riscontrare come l’esigenza di scrivere lettere formali nasca dal bisogno di applicare modalità differenti di registri linguistici alle diverse situazione, proprio per lo stesso motivo per il quale non invieremmo mai una lettera formale al notaio che si concluda con “Baci e Abbracci” ma utilizzeremo, invece, una serie di saluti formali per una lettera.

Una lettera formale è infatti capace di favorire le comunicazioni tra persone che occupano diversi ruoli senza che questi vengano compromessi, garantendo uguaglianza e rispetto da entrambe le parti in questione.

Come si scrive una lettera formale

Le voci precedenti possono facilmente far intuire che per l’importante strumento di mediazione che svolge, la lettera formale occupa un ruolo di tutto rispetto e presenta delle caratteristiche che devono essere rispettate per garantirne la comprensione e per fare quindi in modo che funzioni.

Non potremo infatti evitare di scrivere il destinatario della lettera formale o scriverlo al termine, è infatti necessario tener conto della struttura di una lettera formale proprio come non possiamo non tenere in conto la grammatica se intendiamo parlare una lingua e farci comprendere.

Allo stesso modo per scrivere una lettera formale in inglese non basta copiare ed incollare il testo in un traduttore online, molto più utile sarà, invece, scaricare un esempio di lettera formale o un modello che potrebbe aiutarti nella compilazione della personale tua missiva ufficiale.